Trono di Spade, Martin: “Una serie su Jon Snow è in fase di sviluppo”

jon snow

George R. R. Martin ha confermato i rumors sulla nuova serie che produrrà la HBO su Jon Snow

Un articolo di James Hibberd, uscito recentemente sul sito Hollywood Reporter, ha suscitato molto scalpore nel mondo di Game of Thrones perché è stata rivelata la prima serie sequel tratta da Il Trono di Spade, incentrata su Jon Snow

La notizia è stata poi confermata, in un’intervista, da Emilia Clarke, l’attrice britannica che ha interpretato Daenerys Targaryen

L’avallo definitivo alla notizia riportata da Hibberd è stato fornito da George R. R. Martin, che il  23 giugno 2022 ha trattato lungamente l’argomento sul suo blog personale

Lo scrittore statunitense ha deciso di commentare la notizia perché è “stato sommerso da richieste di commenti”. 

James Hibberd ha ragione!

Il lungo commento di Martin inizia con un elogio sul lavoro e la serietà di James Hibberd, un giornalista coscienzioso, attento alle fonti e a riportare solo quanto ha potuto confermare.

Sì, c’è una serie incentrata su Jon Snow in via di sviluppo. La storia riportata da Hollywood Reporter era in gran parte corretta. E non mi aspetterei niente di meno da James Hibberd. Ho avuto a che fare con molti giornalisti negli ultimi anni, e Hibberd è uno dei migliori, un vero giornalista che fa tutte le cose che i giornalisti dovrebbero fare (comprendere i fatti, parlare con le fonti, rispettare le richieste di [..] “off the record”, ecc.) di cui la maggior parte dei siti clickbait non si preoccupa mai. Il nostro titolo provvisorio per lo spettacolo è Snow.

Tanti lavori in attesa della luce verde

Sono molti i progetti in cantiere incentrati sul mondo creato da Martin. Il lavoro su Jon Snow era l’unico di cui non si era ancora saputo nulla.

Ci sono quattro spettacoli dal vivo successori in sviluppo presso HBO. Tempo fa si è sparsa la voce su tre di loro. Diecimila Navi, la serie su Nymeria, gestita da Amanda Segel. Serpente di Mare, ovvero Nove Viaggi, con Bruno Heller. E lo spettacolo Dunk & Egg, il Cavaliere dei Sette Regni, con Steve Conrad come showrunner. Penso che alcuni di questi siano stati ufficialmente annunciati; in altri casi, la notizia è trapelata. [..] Snow è in sviluppo quasi quanto gli altri tre, ma per qualsiasi motivo non è mai stato annunciato e non è mai trapelato… fino ad ora.

Un’intervista nel quale Martin non ha fatto spoiler

George R. R. Martin era stato intervistato, un pò di tempo fa, da Hibbard ma non avevo rivelato nulla sul progetto dedicato a Jon Snow, l’ultimo dei Targaryen. 

Questo non era un annuncio ufficiale da parte della HBO, quindi sembra che ci fosse un’altra fuga di notizie. Ho fatto una lunga intervista con James Hibberd la scorsa settimana, per la grande storia di House of the Dragon [..]. Al termine della telefonata, ha posto alcune domande sugli spin off. “È possibile che uno degli spin off sia un sequel piuttosto che un prequel?” chiese. Ho risposto “Nessun commento”. Poi ha chiesto “È possibile che un membro del cast originale partecipi?” E di nuovo ho risposto “Nessun commento”. E questo era tutto. Ma chiaramente ha trovato qualcuno più disponibile di me. Chi? Non lo so, e sospetto che non lo farò mai. Un buon giornalista protegge le sue fonti.

Non c’è molto altro che posso dire, non finché la HBO non mi darà il via libera”.

La serie su Jon Snow è un’idea di Kit Harington

Martin prosegue nel suo articolo confermando le parole di Emilia Clarke sull’apporto dato al progetto da Kit Harington, l’attore che ha interpretato Jon Snow. 

Sembra che Emilia Clarke abbia già menzionato che Snow è stata un’idea di Kit in una recente intervista. [..]. Sì, è stato Kit Harington a portarci l’idea. Non posso dirvi i nomi degli sceneggiatori/showrunner, dal momento che non è stato ancora autorizzato il rilascio… ma Kit ha portato anche loro, la sua stessa squadra, e sono fantastici”.

George R. R. Martin ha partecipato al progetto?

George Martin vive, ormai da molti anni, nel New Mexico, a Santa Fe. Lo scrittore ha voluto sottolineare con forza il suo coinvolgimento nel progetto tanto voluto da Harington. 

Circolano varie voci sul mio coinvolgimento o sulla mancanza dello stesso. Sono coinvolto, [..]. Il team di Kit è venuto a trovarmi qui a Santa Fe e ha lavorato con me e il mio team di scrittori/consulenti brillanti e talentuosi per mettere a punto lo spettacolo”.

Non è sicuro che il sequel su Jon Snow si farà 

Martin ha anche voluto informare i tanti fan che non è detto che il progetto veda la luce. Anche se una serie inizia a essere sviluppata non significa che venga poi prodotta. 

Tutti e quattro questi programmi successivi sono ancora in fase di sceneggiatura. Sono stati scritti e approvati schemi e trattamenti, sono stati scritti dei copioni, sono state fornite note, sono state scritte la seconda e la terza bozza. Finora, questo è tutto. Così funziona la televisione. Nota: nulla è stato ancora acceso e non vi è alcuna garanzia quando o se lo sarà… in nessuno di questi spettacoli. La probabilità che tutte e quattro le serie andranno in onda… beh, mi piacerebbe, ma non è così che funziona, di solito”. 

Il lavoro è ancora molto lungo. Speriamo bene per la nuova serie su Jon Snow! 

Ambasciator