Trump sulle indagini sui fatti di Capitol Hill: “Una caccia alle streghe”

Trump

L’ex presidente Donald Trump, sulla sua piattaforma social, ha criticato duramente la commissione d’inchiesta sull’assalto a Capitol Hill del 6 gennaio 2021

Donald Trump ha da molto tempo l’accesso negato sui principali social media, per questo ha realizzato una sua piattaforma, Truth, grazie alla quale ha potuto attaccare recentemente la commissione d’inchiesta della Camera sull’assalto al Campidoglio di Washington il 6 gennaio 2021. 

Un vero e proprio attacco ai valori democratici degli Stati Uniti, che vede sotto accusa anche l’ex Presidente USA. 

assalto-capitol-hill
assalto-capitol-hill

Trump: “Parodia di giustizia”

Il tycoon ha definito i lavori della commissione “una caccia alle streghe”, una “parodia di giustizia”. La strategia di Trump consiste nel negare tutte le accuse, sostenendo al contempo la tesi che il vero vincitore delle elezioni presidenziali del 2020 è lui e non Joe Biden, salito al potere grazie a oscure macchinazioni. I fatti del 6 gennaio sarebbero, quindi, ascrivibili alla frustrazione popolare per quanto accaduto. 

Gli americani andarono in massa a Washington il 6 gennaio 2021 per chiedere conto ai loro eletti dei segni evidenti di attività criminali nel corso delle elezioni”.

Le accuse a William Barr, ex ministro della Giustizia

Trump, sul suo social, non ha risparmiato neppure un suo stretto collaboratore, William Barr, ex ministro della Giustizia. 

Quest’ultimo, secondo il tycoon, “non perseguì le frodi, aveva paura di essere messo sotto impeachment“. In realtà, Barr ha testimoniato contro l’ex presidente, perché ha sostenuto di aver più volte avvisato Donald Trump che le sue accuse di brogli erano assolutamente senza fondamento. 

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator