Conflitto Ucraina: 2 militari russi condannati per crimini di guerra

militari-russi-crimini-di-guerra-Ucraina

Due militari russi sono stati condannati ad 11 anni e mezzo di prigione da un tribunale ucraino. L’Ucraina incomincia a fare giustizia

La guerra in Ucraina non è ancora terminata ma i tribunali di Kiev hanno già iniziato a giudicare singoli militari russi che si sono macchiati di crimini di guerra. L’ultimo caso è avvenuto in questi giorni. 

Due militari russi condannati a Poltava

Un tribunale della cittadina di Kotelevsky (regione di Poltava), ha condannato i militari russi Oleksandr Ivanov e Oleksandr Bobykin ad 11 anni e mezzo di prigione per crimini di guerra legati alla distruzione di infrastrutture e abitazioni. 

Come riportato dall’agenzia stampa Ukrinform, il tribunale ha considerato che “la colpevolezza è stata comprovata nella sua interezza”. 

Sono state considerate come circostanze attenuanti il pentimento dimostrato dai militari. 

Il lavoro della Divisione Crimini di Guerra

A causa della situazione incerta sul campo è molto difficile fare giustizia. La Divisione Crimini di Guerra intervista i sopravvissuti nelle aree liberate e cerca prove, così da poter imbastire i processi nel più breve tempo possibile.  

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator