Uffizi: visita speciale per un centenario

uffizi-visita-centenario

Il 17 maggio, un generale italiano in pensione, per i suoi 100 anni, ha potuto visitare gli Uffizi di Firenze con una guida d’eccezione, il Direttore Eike Dieter Schmidt

Il generale in pensione Giorgio Allori, nato a Livorno nel 1922, ha chiesto un regalo molto speciale per i suoi 100 anni: poter visitare la tanto amata Galleria degli Uffizi a Firenze (l’ultima visita nella pinacoteca risale al 1992).

Una visita è avvenuta martedì 17 maggio, in un contesto molto speciale. 

Visita agli Uffizi con Eike Schmidt

Ad accompagnare nelle sale degli Uffizi l’ufficiale in pensione è stata una guida d’eccezione, il Direttore Eike Schmidt. Tante le sale visitate con  capolavori di artisti celebri quali Giotto, Sandro Botticelli, Albrecht Dürer e Francisco Goya

Il No al Duce della Repubblica Sociale Italiana

Giorgio Allori è stato tra i soldati che rifiutarono di giurare fedeltà a Mussolini dopo l’8 settembre 1943 e per questo è stato in un lager nazista. La sua passione per l’arte risale ai suoi anni giovanili e all’influenza paterna.

Ambasciator