Una panchina per dire #StopAllaViolenzaSulleDonne

Lo abbiamo pensato, lo abbiamo fatto

Una panchina rossa è un simbolo di cui non avremmo dovuto aver bisogno: non dovrebbero esistere “posti vuoti” da ricordare; non dovremmo, anno dopo anno, aver bisogno di questa Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Ma la violenza di genere esiste e continua ad essere parte del nostro quotidiano: nei primi dodici mesi del 2020 le donne vittime di omicidio in Italia sono 91, una donna uccisa ogni 3 giorni.

E allora continuiamo a sensibilizzare, continuiamo a parlarne, continuiamo a urlare che le donne sono ancora troppo spesso vittime di violenza fisica, verbale o psicologica, continuiamo a dipingere panchine, a creare reti di supporto, a lottare contro la cultura dello stupro e della violenza.

Questa panchina rossa è il simbolo del nostro impegno a combattere sempre al fianco delle nostre compagne, sorelle o amiche, al fianco di ogni donna.
E’ il nostro modo di dire #StopAllaViolenzaSulleDonne.

A cura dell’Ufficio Stampa del Napoli Femminile