WhatsApp: ecco le “reactions” per esprimere sentimenti

whatsapp

Arrivano su WhatsApp le “reactions”, le reazioni con le emoji che danno modo di esprimere dei sentimenti oltre al semplice “mi piace”

Gli utenti sono già abituati ad usare le “reactions” su Facebook dal 2016. Adesso tocca a WhatsApp: il social di proprietà del gruppo Meta darà modo ai propri internauti di esprimere dei sentimenti che vanno oltre al semplice “mi piace”.

L’annuncio è arrivato, qualche giorno fa, direttamente dal profilo Facebook di Mark Zuckerberg, proprio nelle ore in cui il Ceo di Meta era ricevuto dal premier italiano Draghi a Palazzo Chigi.

Le reactions al momento attive sono sei e includono anche le mani in posizione di preghiera, “per aiutare a diffondere grazie e apprezzamento, altre espressioni in arrivo“, scrive Zuckerberg.

La novità era già stata anticipata nelle scorse settimane, adesso è ufficiale.

stefano-popolo

A title

Image Box text

STEFANO POPOLO

CEO & Founder

Classe 1993, fondatore di Ambasciator e giornalista pubblicista.
Ho pensato al nome Ambasciator per raccontare fedelmente la storia delle persone, come strumento e mezzo di comunicazione senza schieramenti. Ambasciator, non porta penna.

Ambasciator